CANTO - accademusica

Vai ai contenuti

Menu principale:

POP/ROCK
ILARIA CHIRICO

Inizia a studiare canto dall'eta' di 10 anni, approfondisce la tecnica di respirazione dal soprano lirico Susanne Bungaard.
Impara solfeggio, teoria musicale e Pianoforte dagli insegnanti Andrea Avena, Massimo fedeli e Nino De Rose.
Studia presso la scuola “CHERUBINI” canto moderno con le insegnati:
ELSA BALDINI, STEFANIA DEL PRETE. Repertorio pop
Nella scuola “CHERUBINI” inizia a far parte del coro gospel di Elsa Baldini.
All’età di 16 anni si avvicina alla scuola di musica “MUSICA INCONTRO” studiando canto moderno con l’insegnante Valentina Tramacere. Repertorio pop, blues.
Partecipa ad uno stage di canto, “Art of Voice Musica” seguito dagli insegnati Fabrizio Palma, Claudia Arvati, Rossella Ruini e Serena Caporale e Frankie Lovecchio.
Dopo lo stage inizia a prendere lezioni con la Vocalist Claudia Arvati trattando sempre repertorio pop/soul e lezioni con l’insegnate Paola Fortini trattando repertorio jazz.
Dal 2013 collabora come Vocalist nello spettacolo estivo di Monica Hill (nonché vocalist di Laura Pausini e Eros Ramazzotti).
Ha frequentato il corso professionale in canto all’Accademia Percento Musica di Roma con gli insegnanti Massimo Fedeli, Alessandro Patti, Fabrizio Aiello, Francesco Carusi, Claudia Arvati e Paola Fortini.
Attualmente frequenta il corso di Laurea in canto jazz al conservatorio “Santa Cecilia” in Roma seguita dai docenti Maria Pia De Vito, Danila Satragno, Danilo Rea, Paolo Damiani, Mario Corvini, Fernando Brusco e Carla Marcotulli.
Fa parte del coro jazz del Santa Cecilia, che ha organizzato nell’ ottobre 2015 al Teatro Eliseo di Roma, il Sacred Concert dedicato a Duke Ellington e il tributo a Frank Sinatra, seguito dal Maestro Alfredo Santoloci.
Ha conseguito al “Santa Cecilia” l’attestato in Tecnica Alexander, tecnica avanzata per la respirazione diaframmatica.
Con la docente Danila Satragno (vocalcoach dei negramaro, Ornella Vanoni, Giusy Ferreri, Patty Pravo, Arisa e molti altri) si avvicina al metodo di canto utilizzato negli ultimi tempi: Il Vocalcare.
Nell’aprile 2015 fa parte dello spettacolo teatrale i “Semo gente de borgata” con Edoardo Vianello e Wilma Goich, come vocalist.
Partecipa ai programmi televisivi: “effetto estate” , “Domenica in”, “Gli italiani hanno sempre ragione”, “I fatti vostri” , “c’era una volta l’ RCA”, “I migliori anni” , “ l’ estate in diretta”, “Dieci cose” su RAI 1 e RAI 2 con Edoardo Vianello, Rita Pavone e Wilma Goich.
Dall’estate 2015 collabora come vocalist nello spettacolo estivo di Edoardo Vianello.
Nell’ottobre 2016 ha collaborato con la band i Raggi Fotonici e con i doppiatori e cantanti Maura Cenciarelli, Stefano Bersola, Douglas Meakin e Fabrizio Mazzotta, come vocalist nello spettacolo “Lucca Comics”.
Nel 2016 partecipa ad un seminario di tecnica del canto e fonatria con il foniatra e Dottor Franco Fussi e il cantante e insegnante Fulvio Tomaino, all’Accademia Spettacolo Italia in Roma.
Nel gennaio 2017 partecipa al Musical “Forza venite gente” con L’ideatore e attore Michele Paulicelli, facendo la parte dell’angelo biondo, povertà e provvidenza.
Collabora con diversi musicisti del panorama musicale romano e dal 2013 svolge l’attività di insegnamento nelle scuole private.
 
PROGRAMMA DIDATTICO

PREMESSA
Il percorso che verrà intrapreso nello studio del canto moderno ,sarà basato su una corretta respirazione ed una emissione di suono libero,privo di tensioni muscolari e ricco di tutti gli armonici sonori che rendono gradevole e bello il proprio canto, in modo che vengano scoperti nuovi colori , timbri e registri vocali.
OBIETTIVI
-respirazione polmonare ;
-respirazione ed espirazione con l’apporto del sostegno diaframmatico;
-acquisizione dei vari esercizi di fiato;
-emissione primi suoni sul fiato;
-studio e apprendimento della qualità e timbrica vocale acquisita naturalmente;
-cura e intonazione;
-cura dell’apparato foniatorio;
-tecnica vocale;
-estensione vocale;
-acquisizione del senso ritmico;
-ricerca di nuove sonorità;
-studio del repertorio multi-stilistico;
-interpretazione dei testi;
-sviluppo sensibilità creativa ed interpretativa;
-basi di solfeggio ed armonia;
-studio di brani ed approccio alla musica d’insieme.
E’ importante che l’allievo sia considerato unico nelle sue caratteristiche vocali nell’ originalità e valore che si dovranno acquisire attraverso un lavoro di fiducia ed attenzione, nei riguardi dell’insegnante, in modo tale che la lezione sia un momento di crescita e divertimento ,scoprendo così la propria voce e vena artistica .
 
Torna ai contenuti | Torna al menu